teosofiaC.AUM.A. (Centro Adesione Universale Meditazione Animica) – Centro di Meditazione e Guarigione Spirituale
Via Moncalvo, 72
20146 Milano
Tel.: 02-4041735
E-mail: info@cauma.it
URL: www.cauma.it

Il C.AUM.A. è un centro “acquariano” fondato a Milano, il 31 gennaio 1984, da Umberta Favre e da membri della sua famiglia, con l’intento di diffondere l’insegnamento del Maestro Dywal Khul, chiamato “il Tibetano”, i cui messaggi sono stati trasmessi da Alice Bailey (1880-1949). Nel 1986 la fondatrice incontra il pittore Francesco Varetto, rappresentante della Scuola Arcana, e insieme danno inizio alla Scuola di Educazione alla Scienza dello Spirito A.R.D.A. (Alla Ricerca dell’Anima), che si articola in nove corsi annuali, in cui i docenti sono lo stesso Varetto e la moglie Gabriella. La scuola si basa sulle antiche regole e insegnamenti dei maestri spirituali comparate con la conoscenza della scienza moderna e propone agli allievi un lavoro di ampliamento della coscienza attraverso il quale si può comprendere il percorso evolutivo in cui l’umanità è inserita; il perché degli avvenimenti passati, presenti e futuri; il proprio posto e funzione nella vita e il possibile contributo da dare al progresso umano e planetario.

Umberta Favre svolge l’attività di guaritrice energetica, ed è quindi attivato presso il centro un Seminario di Guarigione Spirituale e Riequilibrio Energetico attraverso le mani, condotto dalla medesima, con lo scopo di preparare e formare i guaritori della Nuova Era. Il C.AUM.A. dispone di una sala di meditazione in cui si tengono settimanalmente alcuni incontri di meditazione guidata per entrare in contatto con l’anima e periodicamente altri incontri (Meditazione del Plenilunio, Meditazione dal Corpo all’Anima, Meditazione di guarigione e Meditazione di contemplazione). Nel 1986, Sathya Sai Baba materializza un lingam alla fondatrice, con il preciso scopo di permetterle di magnetizzare l’acqua e distribuirla. Da allora, mensilmente, il C.AUM.A. organizza il rituale di magnetizzazione dell’acqua con la Meditazione della Luce e Canto della Gayatri.

Il centro organizza inoltre vari altri corsi: astrologia esoterica, astrologia umanistica – fondata dall’astrologo e attore francese Dane Rudhyar, pseudonimo di Daniel Chennevierre (1895-1985), in cui ci si propone, nell’ambito di una visione olistica dell’uomo e del suo rapporto con il cosmo, di individuare il particolare disegno, formato dalle forze vitali, psichiche e mentali, proprio di ciascun individuo –, morfopsicologia, grafologia, Tai Chi Chuan, yoga, ginnastica dolce, incontri di scambio e riequilibrio energetico, gruppi di studio e ricerca, un seminario sulla morte e un seminario sulla “Nuova Medicina”secondo il metodo del controverso medico tedesco Ryke Geerd Hamer (nato nel 1935), in seguito espulso dall’Ordine dei Medici e incarcerato in Germania per avere continuato l’esercizio della professione dopo la radiazione.

La “Nuova Medicina” promette di considerare tutte le malattie in termini nuovi. Il cancro e le altre gravi malattie sono “programmi speciali della natura” e hanno origine da uno shock acuto, inaspettato, drammatico e vissuto in solitudine. Il senso dei “programmi speciali” – che hanno origine arcaica e sono presenti anche negli animali; si tratta di istinti primordiali che gli uomini non percepirebbero più a livello conscio – è di offrire alla persona una seconda opportunità di risolvere il conflitto che non è stato superato in tempo utile. Qualora il paziente comprenda la “Nuova Medicina”, non si sentirà più inibito dalla paura di fronte alla malattia, ma sarà sovrano e consapevole, alla guida dei processi di guarigione del proprio organismo.

Il C.AUM.A. conta circa duecento soci e ha collaborato a lungo con il Centro Pax Cultura di Pinerolo, fondato nel 1994 con il nome di Centro OroBlu da Umberta Favre. Dal gennaio 2000 da questi ambienti – che in precedenza utilizzavano la sigla P.A.V. (Pensiero Ambiente Vita) è nata una nuova realtà denominata Associazione Pax Cultura Etica nella Vita (sito: www.coscienzaetica.it) e ispirata ai circoli fondati da Nicholas Roerich (Nikolaj Konstantinovič Roerich, 1874-1947).

Lo scopo che si propone l’associazione è quello di creare un intergruppo fra centri italiani animati da fini simili, ma caratterizzati da libertà di azione. Questi centri hanno un momento comune di meditazione che si esprime in un’iniziativa pubblica, nei momenti energetici particolari corrispondenti a quattro pleniluni: solstizio d’inverno, Pasqua, Vesak e plenilunio dei Gemelli. Alla rete aderiscono, oltre al C.AUM.A., altri centri in varie città italiane: Aosta, Torino, Pinerolo, Mondovì, Bergamo, Brescia, Pordenone, Bologna, La Spezia, Manarola, Montecatini, Roma, Napoli, Catania, Cagliari e, nella Svizzera italiana, Lugano, Locarno, Mendrisio.

Dal punto di vista dottrinale, il C.AUM.A. si ispira interamente agli insegnamenti del “Maestro Tibetano” Dywal Khul. Le varie iniziative proposte si armonizzano con tale insegnamento e con il fine proprio per cui il C.AUM.A. è sorto: sviluppare una conoscenza finalizzata alla crescita dell’uomo e alla sua espansione di coscienza, aiutandolo a ritrovare se stesso, a recuperare la propria divinità e a viverla nella vita quotidiana. Il traguardo da realizzare nell’Era dell’Acquario è la coscienza dell’anima, che sola può porre fine alle divisioni che travagliano il mondo. Lo strumento privilegiato di questo piano di coscienza è la meditazione. Per il conseguimento dei propri scopi il C.AUM.A. non pone limiti alla collaborazione con gruppi nazionali, internazionali e cosmici; da qui un’attenzione particolare per iniziative come il P.A.V. e Pax Cultura Etica nella Vita, che aiutano i gruppi a uscire dal loro isolamento, così come il singolo individuo è chiamato a uscire dalla propria individualità.

B.: Il C.AUM.A. ha pubblicato un opuscolo di presentazione delle proprie attività, che è periodicamente aggiornato con inserti relativi ai vari corsi. Pubblica inoltre il periodico dell’associazione P.A.V. che esce in occasione dei quattro pleniluni: Verso la Coscienza.